CV dell’interlocutore della Professoressa Ercoli Finzi

Ing. Marco MOLINA

E’ nato nell’anno dello sbarco sulla Luna. Sposato, padre di due figli. Laureato cum laude in Ingegneria Aeronautica (1994) al Politecnico di Milano con una tesi su orbite nel sistema Terra-Luna (relatore: prof. Amalia Finzi). Dottore di ricerca in Ingegneria Aerospaziale (2007) presso lo stesso ateneo con una ricerca su tecniche MonteCarlo applicate al controllo termico di veicoli spaziali (relatore: prof. Amalia Finzi). Si è occupato di dinamica delle vibrazioni presso Agusta (1996), per poi dedicarsi all’ingegneria spaziale presso l’industria spaziale nazionale. Dal 2011 lavora presso Leonardo come CTO (Chief Technical Officer) della Linea di Business Spazio nella Divisione Sistemi Avionici e Spaziali. Ha collaborato a più di dieci missioni gia’ lanciate in orbita: satelliti, esperimenti di microgravità ed esperimenti sulla Stazione Spaziale Internazionale, tra cui il più grande esperimento orbitale di fisica fondamentale: AMS-02, lanciato nel 2011 ed attualmente operativo. Si sta occupando del più sensibile strumento iperspettrale mai progettato per un satellite (PRISMA), di qualifica spaziale di componenti elettronici per i RADAR spaziali del futuro e delle tecnologie per esplorare Marte e la Luna. E’ membro dell’Assemblea del Grafene nell’omonimo programma della Commissione Europea: in questo contesto ha volato nel 2017 su un aereo sperimentale provando per la prima volta il Grafene in assenza di gravità.